Menu principale
Home
Diario
Foto Gallery
Guestbook
Link
 
Sabato 03 Marzo

L’orario della sveglia è sempre lo stesso ed il motivo pure..
Invitiamo a colazione il nostro amico Thomas, sicuramente la persona più cara che abbiamo incontrato fino ad ora, poi tutti insieme andiamo ad Entoto il punto più alto di Addis, 2.800mt, rimaniamo senza fiato, un po’ per la visuale e un po’ per l’altezza…
Ci facciamo una bella camminata in mezzo ad un bosco di Eucalipto, la terra è rosso porpora, bellissima vegetazione incontaminata, all’uscita dal bosco tre bambini ci vengono incontro e ci chiedono i soldini, con pochi centesimi si accontentano e se ne tornano a giocare tra di loro.
Torniamo in città e Thomas ci porta a vedere il suo appartamentino, ci scambiamo un po’ di file utili e ci riaccompagna in albergo dove ci spetta Olivìer che deve andare a comprare qualche regalino per il suo rientro a Londra . Ne approfittiamo, anche a noi servono un po’ di cose, così andiamo in un centro commerciale, compriamo il phon, dei pantaloni per Lory e alcune medicine e crema repellente per zanzare che ci serviranno per il viaggio di lunedì.
Dopo pranzo cerchiamo un mercatino locale che non troviamo, mentre ci dirigevano verso un negozietto di souvenir in ragazzetto mi si avvicina con un giornale aperto sopra la sua mano e cerca di aprirmi il marsupio; non ci riesce, eravamo stati prontamente avvertiti e sapevamo di questi ladruncoli.
Verso le 16.30 torniamo in albergo per riposare e poi nuovamente a cena con Olivìer, cucina italiana però !!!

 
< Prec.   Pros. >