Menu principale
Home
Diario
Foto Gallery
Guestbook
Link
 
Mercoledì 27 Giugno

Stamattina faccio una bella doccia non si sa mai che stanotte dormiremo in un hotel come quello di Asosa. Preparo la borsa, faccio colazione con Mesy e poi smonto il lavandino, ho deciso di rimandare la riparazione al ritorno.
Con la mente fresca stamattina riesco a risolvere il problema al PC per Ticho, era dovuto ad un driver non aggiornato che mandava in crash il sistema operativo.
Io, Bhranu ed Henok siamo pronti per partire, ma manca Yeshimabit, la cassiera, senza di lei non possiamo portar via nulla, Henok per non perdere altro tempo va a ritirare la stampante dalla SNAP. Al ritorno compiliamo tutta la carta, va via un’altra ora, stiamo facendo tardi e vista l’ora mangiamo in mensa. Io mi accontento di una banana.
Alle 12,45 finalmente si parte per Ticho, dopo un bel viaggetto alle 4 arriviamo ad Asella, la strada nei pressi del paese è dissestata, i cinesi la stanno asfaltando. Facciamo il ceckin in un Hotel gradevole e poi andiamo a fare una passeggiata. Troviamo un biliardo, Brhano vuole sfidami. Dopo qualche minuto di warmup prendo il largo, sto migliorando di partita in partita, credo che sarà il mio sport una volta appese le scarpette di pallavolo !!!
Cena con pecora e mucca tipo arrosto e poi di nuovo a passeggio per trovare un po’ di arekè, alla fine troviamo un locale fornito di alcolici di fronte l’hotel, ci divertiamo con un professore ubriaco che cerca di intrattenermi. L’arekè locale è molto buono sembra il mistrà fatto in casa di papà!!!
Vado a letto e mi infilo la tuta, fa freddissimo.

 
< Prec.   Pros. >